Ads

Napoli è una città dalle mille risorse. Sapete che è possibile visitare 7 bellissimi luoghi e non spendere nemmeno un euro? Non ci credete? Bene, munitevi di scarpe comode e seguiteci in questo itinerario di luoghi gratuiti!

TOP 7 free things to do in #Naples ????⭐️ In partnership with Passione Di Sofi????‍???? More info here → http://bit.ly/2vx4ia6

Pubblicato da Visit Naples su Martedì 8 agosto 2017

Piazza del Plebiscito

Piazza del Plebiscito è la piazza più grande di Napoli e una tra le più grandi in Italia. Si trova tra il Borgo Santa Lucia e Piazza Trieste e Trento.  In piazza possiamo ammirare il Palazzo Reale, costruito nel 1600. Di fronte al Palazzo, possiamo visitare la chiesa di San Francesco di Paola, voluta dai Borboni: la chiesa è stata ultimata nel 1846, riflette il gusto neoclassico del tempo ed assomiglia nella parte centrale al Pantheon e nel colonnato alla basilica di San Pietro.

Basilica di San Lorenzo Maggiore

La basilica di San Lorenzo Maggiore costituisce uno degli esempi più interessanti di stratificazione a partire dall’epoca greco- romana. Infatti, nel corso dei secoli la chiesa ha subito numerose variazioni: il primo impianto fu costruito dai Francescani intorno alla fine del XIII secolo, al posto di una basilica paleocristiana. La basilica, come la conosciamo noi, ha uno stile gotico francese con una sola navata centrale, un bellissimo abside e 23 cappelle laterali.

Villa Floridiana

 

La villa Floridiana, situata nel quartiere Vomero, è tra i polmoni verdi di Napoli. Il parco è l’ideale per una sosta: ci sono numerosi spazi verdi, punti di ristoro e un belvedere mozzafiato, da cui si può ammirare il mare e il quartiere Chiaia dall’alto. Ma la Floridiana non è solo un parco: al suo interno vi è il Museo Duca di Martina, che comprende una delle maggiori collezioni italiane di arti decorative.

San Gregorio Armeno

San Gregorio Armeno, Napoli

San Gregorio Armeno è la strada più caratteristica del centro storico di Napoli. Si può affermare con certezza che essa sia la strada più famosa al mondo per la presenza di artigiani che fabbricano pastori per il presepe. Che sia estate o inverno si respira sempre aria natalizia. Si racconta che l’arte presepiale di San Gregorio Armeno abbia origini remote: infatti, in epoca classica lì sorgeva un tempio a Cerere, a cui i cittadini offrivano come ex-voto piccole statuette di terracotta, fabbricate nelle botteghe vicine. Forza, che aspettate ad andare?

Orto botanico

Giardini pubblici a Napoli - Real Orto Botanico

L’Orto botanico è il più importante in Italia per l’estensione e per il numero di specie presenti. Attualmente l’Orto è organizzato secondo un criterio ecologico con diverse aree. Possiamo trovare la spiaggia, la macchia del Mediterraneo, un’area rocciosa e una zona del deserto. L’Orto botanico è tutto da scoprire ed è gratis!

Spaccanapoli


Spaccanapoli, come dice il nome stesso, è la strada che divide in due la città antica. D’altra parte, Spaccanapoli è un museo a cielo aperto…gratis! Iniziando la nostra passeggiata da Piazza del Gesù, possiamo ammirare la chiesa del Gesù Nuovo, l’obelisco dell’Immacolata. Andando verso via San Biagio dei Librai, possiamo vedere il Monastero di Santa Chiara, la chiesa di San Domenico Maggiore, la statua del dio Nilo e uno dei cavalli all’interno del Palazzo Carafa. La curiosa decorazione a testa di cavallo è un regalo fatto al Carafa da Lorenzo il Magnifico!

Castel dell’Ovo

Castel dell'Ovo

 

Castel dell’Ovo si trova sull’isolotto di Megaride, in mezzo al mare. Il castello è molto suggestivo e gode di un bellissimo panorama! Non si può assolutamente perderlo! La zona è chiamata Borgo Marinari ed è una zona turistica. Per questo motivo le poche attività commerciali sono per lo più bar e ristoranti, ma non mancano negozi ed officine per la nautica.

Siete pronti?

Ads

Cosa ne pensi?

Scrivilo in un commento