Ads

Le catacombe di San Gennaro e San Gaudioso

Le catacombe di Napoli sono luoghi sotterranei, fulcro della prima cristianità e cuore di due aree cimiteriali risalenti al II secolo d.C.

Connubio tra storia e leggende, sono luoghi mistici da scoprire. Sono le catacombe di S. Gennaro e S. Gaudioso. Esse si trovano a ridosso del quartiere Sanità, nei pressi del centro storico di Napoli.

Le catacombe di San Gennaro sono le più grandi del Sud Italia, si estendono su una superficie di circa 5800 metri quadrati su due livelli, scavati nel tufo della collina di Capodimonte per accogliere ipogei sotterranei, comunemente chiamati tombe.  Il primo nucleo di sepolture risale ad una famiglia gentilizia, di cui è possibile vedere, ancora oggi,  gli affreschi. Intorno al V secolo  d.C. le tombe aumentarono perché molti fedeli volevano essere sepolti accanto a San Gennaro, il patrono di Napoli,  la cui traslazione del corpo presso le catacombe fu voluta dal vescovo di Napoli. Oggi le spoglie di S. Gennaro sono conservate nel duomo di Napoli. I sepolcri giunsero ad essere circa 3000.  Oltre che un cimitero, le catacombe divennero anche un luogo di preghiera tanto che furono fondate delle vere e proprie basiliche: la basilica dei vescovi e la basilica adjecta. Successivamente caddero in disuso. Contengono molti affreschi appartenenti alla prima cristianità.

Anche le catacombe di S. Gaudioso sono sepolcreti, siti sotto la chiesa di Santa Maria della Sanità, più piccole, prendono il nome da Gaudioso, il santo Africano che giunse a Napoli. All’interno sono presenti: il corpo del santo, gli affreschi e i mosaici paleocristiani ma anche tombe seicentesche e la più antica raffigurazione di Maria della Campania.

 

Come arrivare alle Catacombe di Napoli

Giungere alle catacombe è facile per i turisti. L’ingresso per le catacombe di S. Gennaro è sito in Via Capodimonte 13, accanto alla Basilica dell’Incoronata e Madre del buon Consiglio. Dal centro storico, sono facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici ma anche a piedi se siete amanti delle salutari passeggiate. Per raggiungere le catacombe di S. Gennaro dal Museo archeologico Nazionale i bus di linea sono:  il 178, 168 e l’ R4.

Le catacombe di San Gaudioso invece, si trovano in Piazza della Sanità 14, nei sotterranei della basilica di Santa Maria della Sanità. Prendendo come riferimento sempre il Museo archeologico Nazionale la distanza è breve,  sono infatti facilmente raggiungibili a piedi.

 

Il percorso delle catacombe

Le catacombe, possono essere visitate entrambe con un biglietto onnicomprensivo valido un mese. Il percorso è obbligatoriamente guidato e la cooperativa che se ne occupa: “le catacombe di Napoli”, ha messo a disposizione un percorso anche per i diversamente abili.

All’interno del sito troverai ulteriori dettagli e tutto ciò che c’è da sapere sulle Catacombe di Napoli.

Ads

Diletta Costa
Dtt.ssa in Cultura e ammministrazione dei Beni Culturali. Studentessa magistrale in Storia dell'arte. Le mie due patrie sono Spoleto e Napoli.

Cosa ne pensi?

Scrivilo in un commento