Cosa vedere in un indimenticabile weekend ad Ischia

Cosa vedere in un indimenticabile weekend ad Ischia

Ads

Per godersi mare splendido, panorami mozzafiato, passeggiate immersi nella natura, non c’è niente di meglio di un weekend ad Ischia!

Viaggio a Ischia: Informazioni su come raggiungere l’isola.

Prezzo: circa 20€ a tratta – Durata: 1 ora

Per raggiungere l’isola, ci sono frequenti collegamenti da Napoli attraverso traghetti e aliscafi. È possibile acquistare il biglietto direttamente da questo link link (SNAV).

Giunti al porto di Casamicciola, dopo una piacevole passeggiata per la zona, ti consiglio di noleggiare un motorino od un’auto. L’isola è molto grande e questo è il modo migliore per girarla tutta comodamente.

Prima fermata: Lacco Ameno

Casamicciola – Lacco Ameno
In auto/scooter: 2 km – 7 minuti

Come prima tappa, visita Lacco Ameno, dove potrai vedere il caratteristico “fungo” e la piazzetta. Potrai tuffarti nell’acqua cristallina della Baia di San Montano: spiaggia a forma di mezza luna dalla sabbia chiara. Se al mare preferisci rilassarti alle terme, si trova qui uno dei centri termali più grandi dell’isola.

Seconda fermata: Giardini La Mortella

Baia di San Montano – Giardini La Mortella
In auto/scooter: 1,6 km – 5 minuti

I magnifici Giardini La Mortella fanno parte della villa di Lady WaltonSono caratterizzati da una ricchissima vegetazione, con più di 500 specie di piante tropicali e mediterranee. A pochi metri di distanza si trova la Villa di Luchino Visconti, che oggi ospita un museo dedicato al regista.

Il Giardino è aperto al pubblico dal 1 Aprile al 31 Ottobre

Martedì, Giovedì, Sabato e Domenica
dalle ore 9.00 alle ore 19.00 Ingresso € 12,00
Ragazzi da 12 a 18 anni e adulti oltre 70 anni € 10,00
Bambini da 6 a 11 anni € 7,00
Bambini fino 6 anni Gratis

Ischia Porto

Per la sera, la zona di Ischia porto offre molti ristoranti, pub, bar e discoteche, soprattutto in Via Roma e Corso Vittoria Colonna, dove potrai anche fare una piacevole passeggiata.

Ads

Baia di Sorgeto e Borgo Sant’Angelo

Il mattino seguente vai a Panza, frazione di Forio, dove ti attende un vero e proprio spettacolo della natura: la Baia di Sorgeto: luogo dove potersi rilassare in terme naturali, completamente gratuite. Le acque termali sgorgano dal sottosuolo arrivando a temperature anche di 90°. Mescolandosi con l’acqua marina, si creano vasche di acqua calda ed acqua fredda circondate dalle rocce.

Baia di Sorgeto – Borgo Sant’Angelo
In auto/scooter: 2,6 km – 7 minuti

Per una passeggiata suggestiva ed un buon pranzo, è assolutamente da visitare il pittoresco Borgo di Sant’Angelo. È uno dei luoghi più romantici di Ischia, abitato per lo più da pescatori. Durante la passeggiata, sarai accompagnato dalla vivacità delle panchine e del muretto decorati con piastrelle colorate.

Spiaggia dei Maronti

La mattina seguente ti consiglio di andare alla Spiaggia dei Maronti, la più grande di Ischia. Qui una tappa è d’obbligo per rilassarsi e fare un bagno nelle sue acque limpide. Noterai una piccola zona della spiaggia a cui è vietato avvicinarsi per motivi di sicurezza: si tratta delle Fumarole. In quest’area la sabbia è bollente a causa dell’attività vulcanica dell’isola. Il sottosuolo emana un grande calore (100°C), che produce nuvole di vapore in superficie e bolle di gas nel mare.

Castello Aragonese

Spiaggia dei Maronti – Castello Aragonese
In auto/scooter: 8,7 km – 22 minuti

Nella località Ischia ponte si trova uno dei simboli dell’isola: il Castello Aragonese. Sorge su un isolotto, formatosi a seguito di un’eruzione vulcanica. Il Castello è aperto tutto l’anno, tutti i giorni, dalle 9.00 fino al tramonto. La visita dura circa un’ora e mezza. L’ingresso è raggiungibile tramite un ascensore o a piedi. Dal castello si può ammirare un tramonto meraviglioso, seduti al tavolino di un bar.

Tariffe Castello Aragonese:
Adulti € 10,00
Bambini 10-14 anni € 6,00
Bambini 0-9 anni Gratis

Rientro

Castello Aragonese – Porto di Casamicciola
In auto/scooter: 6,4 km – 21 minuti

Da Ischia ponte, raggiungi il porto, dal quale potrai riprendere il tuo traghetto od aliscafo per tornare a Napoli.

P.S.: se invece del mare, preferisci rilassarti in uno dei numerosi centri termali di Ischia, non hai che l’imbarazzo della scelta. Quasi tutti, inoltre, hanno al loro interno un ristorante e l’accesso privato alla battigia.

Forio d’Ischia: Torrione e Chiesa del Soccorso

Sant’Angelo – Forio
In auto/scooter: 6,3 km – 17 minuti

Dirigiti verso Forio, qui, nel mezzo del centro abitato, potrai vedere il Torrione: la più alta torre di avvistamento di Ischia. In pietra di tufo, fu costruita nel 1480 per difendersi dalle incursioni dei corsari.

Prima del tramonto raggiungi la Chiesa del Soccorso. Sorge su un promontorio a picco sul mare e spicca con le sue mura bianche. Dalla terrazza adiacente si possono ammirare un panorama mozzafiato ed un tramonto spettacolare.

Ads

Cosa ne pensi?

Scrivilo in un commento