Ads

Napoli è grandezza, ma non solo per quanto riguarda la bellezza e la ricchezza di luoghi da visitare, grandezza anche intesa come termini di superficie geografica. La città si estende per quasi 118 chilometri quadrati, davvero complicata girarla tutta. E se noi avessimo il segreto per girarla tutta, o quasi, in un viaggio che dura solo venti minuti?

Da dove partiamo? Piazza Garibaldi stazione della Metro 1

Da qui parte il nostro viaggio. Stazione moderna, inaugurata meno di due anni fa, all’interno potete trovare negozi e ristoranti come le grandi stazioni delle capitali europee. Biglietto in mano e si parte.

Prima fermata: Università

Qui possiamo trovare lo storico Palazzo della Borsa, bellissimo da ammirare, e siamo vicinissimi al Corso Umberto, una delle vie principali per lo shopping nella città di Napoli. Da qui è molto semplice raggiungere anche il centro storico, cuore dell’arte presepiale napoletana e non solo.

Risaliamo a bordo, seconda fermata Municipio

Qui siamo alle porte del Maschio Angioino, uno dei castelli più belli della città, da qui siamo a un passo dalla magnifica piazza Municipio, da cui la fermata prende il nome, dove possiamo ammirare la Fontana del Nettuno da poco restaurata, intorno tantissime panchine e una fontanella che consente il giusto relax con il porto di Napoli proprio lì di fronte. Giusto qualche passo e da qui si raggiunge anche il Palazzo Reale.

Ads

Nemmeno due minuti e terza fermata: Toledo

Da subito si può notare la bellezza della stazione della metro più bella d’Europa, vedere per credere. Maestosa quanto elegante. Qui si arriva nel cuore di Via Toledo, la via principale per lo shopping napoletano si può passeggiare per poi addentrarsi in Via Chiaia, altra via ricca di negozi, pizzerie e ristoranti (tantissimi posti per scoprire lo Street food partenopeo), oppure terminare il lungo percorso e trovare la magnifica Piazza del Plebiscito.

E se da una parte via Toledo termina nella piazza del Palazzo Reale… Dall’altra?

Quarta fermata: Dante

Qui ammiriamo una piazza enorme con una magnifica statua del sommo poeta Dante Alighieri. La piazza è ricca di panchine, moltissime storiche librerie e da qui sono facilmente raggiungibili due luoghi molto importanti del centro storico: Piazza Bellini, da sempre luogo di ritrovo notturno per turisti e studenti in erasmus, e Piazza del Gesù nuovo, dove possiamo trovare la chiesa omonima da sempre un luogo di culto molto visitato.

Ultima fermata: Vanvitelli

Qualche fermata di attesa e giungiamo a Vanvitelli, ultima fermata del nostro viaggio. Qui siamo nel centro del Vomero da qui possiamo trovare Via Scarlatti famosa per lo shopping, restare nella piazza dove siamo arrivati della metro per un aperitivo pomeridiano, oppure cercare relax nel verde della magnifica Villa della Floridiana con le sue magnifiche viste panoramiche.

Biglietto timbrato e un viaggio di appena venti minuti, siete pronti?

Ads

Pasquale Rosolino
Pasquale Rosolino, 92 d'annata. Direttore di novantesimo.com. Troppo malato di calcio, se non sto scrivendo ne sto parlando e se non ne sto parlando? Sto sognando! Editor per Visit Naples.

Cosa ne pensi?

Scrivilo in un commento