Ads

Il Sentiero degli Dei è uno dei vanti della Costiera Amalfitana.
Un meraviglioso cammino sui Monti Lattari compreso tra Agerola e Positano.

È consigliabile iniziare questo percorso da Bomerano (frazione di Agerola). Ogni anno un gran numero di turisti sceglie di intraprendere questa fantastica ed emozionante avventura.

Non bisogna farsi spaventare dalle rocce e dagli ostacoli che caratterizzano questo cammino, poiché risulta essere piacevole e suggestivo grazie, soprattutto, al paesaggio mozzafiato che offre. È consigliabile, però, indossare scarpe da trekking molto comode. Inoltre, durante il cammino sarà possibile trovare numerose panche di legno dove potersi riposare. Panche situate in zone strategiche dove sarà possibile ammirare bellezze come i Faraglioni di Capri, il Monte San Costanzo e la catena dei monti Lattari.

Lungo circa 10 km, il Sentiero degli Dei, non è mai stato toccato dalla mano dell’uomo. Nessuno, infatti, ha osato modificare questo luogo. È per questo che ancora adesso risulta essere uguale a secoli fa, facendo così in modo che tutti gli elementi naturali risultino ancora oggi incontaminati.

Il percorso è contrassegnato da piccoli tratti rossi disegnati sulle rocce che faranno in modo che la camminata sia scorrevole e senza perplessità dinanzi ad eventuali bivi. Dopo aver attraversato questo tortuoso sentiero, caratterizzato da continue salite, discese ed un costante panorama da brivido, si arriva al termine, ossia il borgo di Nocelle (frazione di Positano). A questo punto si potrà decidere se scendere con un autobus o fare a piedi 1500 gradini fino a raggiungere Arienzo ad 1 km di distanza da Positano.

COME ARRIVARCI

È possibile raggiungere il Sentiero degli Dei con i pullman SITA che partono da Napoli, da Castellammare di Stabia e da Amalfi. Il costo del biglietto varia a seconda della distanza.
Gli orari e i luoghi di partenza dei pullman si possono consultare direttamente sul sito della SITA

Ads

Cosa ne pensi?

Scrivilo in un commento