Cos'è il Curniciello Come è nato Storia e significato

Cos'è il Curniciello Come è nato Storia e significato

Ads

Origini storiche del Curniciello

Sin dai tempi antichi, il popolo era solito credere alle superstizioni ed ai poteri magici contro il male. Cercava di sconfiggerlo con amuleti, talismani e molti altri oggetti che si pensava portassero fortuna. A Napoli questo tipo di amuleto è identificato con un corno. La storia del corno iniziò intorno al 3500 a. C, nel Neolitico. Questo amuleto era utilizzato da coloro che vivevano nelle caverne come auspicio di fortuna e fertilità. Infatti, in quell’epoca, si pensava che più un popolo fosse fertile, più fosse fortunato e ciò era determinato anche dal fatto che proprio le corna degli animali rappresentassero la forza. Durante il periodo ellenico, il corno fu utilizzato come una sorta di dono votivo alla Dea Iside, affinchè la Dea Madre potesse assistere alla procreazione degli animali.

Cos’è il curniciello: un amuleto rosso e fatto a mano

Perchè il “curniciello” è di colore rosso? La risposta risale all’antico Medioevo, dove il colore rosso aveva un doppio significato: esso, infatti, simbolizzava la vittoria sui nemici in battaglia. Era anche utilizzato in altri paesi come CinaGiappone, dove era simbolo di buon auspicio. A Napoli esso ha acquisito una rilevanza culturale non indifferente, in quanto la sua diffusione continuò a crescere tra la gente che aveva bisogno di protezione dalla malasorte e da tutto ciò che veniva considerato come il male. In questo modo, gli antichi artigiani diedero vita ad un piccolo corno dalla forma strana: doveva, infatti, essere “tuosto, stuorto e cu a’ punta”, e coloro che lo acquisivano potevano ricevere in cambio poteri benevoli dalle mani che lo avevano creato.

Dove trovare il curniciello: le strade

Ovunque si cammini per Napoli, si è circondati da migliaia di “curnicielli” di ogni forma e dimensione. Che siano grandi o piccoli, ciascuno rappresenta il forte legame che la gente ha con questa città. In particolare, San Gregorio Armeno è piena di botteghe dove la tradizione del “curniciello” fatto a mano è ancora viva. Dunque, se vi trovate da quelle parti, non perdete l’occasione di comprarne uno e regalarlo: può darsi che la fortuna sia dalla vostra parte.

amuleto

Ads

Chiara De Filippo
Appassionata di viaggi, musica e libri, la scrittura è sempre stata una fonte di ispirazione. Laureata in lingue, nel 2015 ha pubblicato la sua prima traduzione letteraria dall'inglese all'italiano del romanzo 'Alice Underground', per la casa editrice Montecovello.

Cosa ne pensi?

Scrivilo in un commento