Ads

Napoli è una città meravigliosa 365 giorni all’anno, ma se c’è un periodo nel quale si colora ed assume sembianze, se possibile, ancora più magiche, questo è il Natale. I napoletani sono molto legati alle proprie tradizioni e, soprattutto a Natale, non possono rinunciare ad alcuni cibi, oggetti e rituali. Vediamo quali:

IL PRESEPE – Il presepe, in napoletano ‘o presepio, è una rappresentazione della scena della natività di Cristo. I napoletani adorano costruire ogni anno il loro presepe, acquistando i pezzi a via San Gregorio Armeno, la “via dei presepi”. Qui è possibile trovare statuine di personaggi non solo dalla scena della nascita di Gesù, ma anche personaggi d’attualità, come politici, calciatori, cantanti ed attori. Il presepe napoletano non è, quindi, solo un simbolo religioso, ma un vero e proprio strumento identificativo del Natale a Napoli.

BACCALA’ E CAPITONE – Una delle pietanze più consumate a Natale dai napoletani è il pesce fritto, in particolare il baccalà e il capitone. Per la precisione, il baccalà è una parte del merluzzo, mentre il capitone è una tipologia di anguilla. I napoletani sono soliti andare a comprarli nella notte fra il 23 ed il 24 dicembre, al mercato del pesce che resta aperto proprio per questa tradizione.

LA TOMBOLA – Le famiglie napoletane si riuniscono ogni anno a Natale intorno ad un tavolo per due motivi: mangiare e giocare a tombola. La tombola napoletana è un gioco antichissimo, molto simile al bingo, ma più divertente. Cosa rende così divertente la tombola? Ad ogni numero è associato un significato e la persona deputata ad estrarli racconta una storia buffa combinando i vari significati. Divertimento e risate assicurate.

I DOLCI – La pasticceria napoletana può vantare un’incredibile varietà di dolci. Ma quali dolci si mangiano a Natale a Napoli? Semplice, gli struffoli! Gli struffoli sono delle piccole palline di pasta fritta, ricoperte di miele e servite con frutta candita e confetti colorati. Un altro dolce natalizio napoletano è il roccocò, una ciambella molto dura con delle mandorle all’interno.

LA FAMIGLIA – Ciò che rende davvero speciale il Natale a Napoli è la famiglia. I napoletani riuniscono intere famiglie intorno ad un tavolo in questo periodo dell’anno, arrivando ad ospitare anche 50 persone in una sola casa! Il Natale a Napoli è una festa soprattutto per questo, perché riesce a creare, anche per un solo giorno, un’atmosfera di gioia e aggregazione nelle case di tutti

Ads

Alessio Esposito
Scrivo quello che penso, penso quello che scrivo. Napoletano vero, diffidare dalle imitazioni.

Cosa ne pensi?

Scrivilo in un commento