La lista di cose romantiche da fare a Napoli potrebbe essere davvero lunga e impegnativa. Difatti, grazie alla bellezza che colora ogni sua sfumatura, la città può offrire momenti romantici unici. Tramonti e panorami imperdibili, passeggiate in riva al mare o nel verde più assoluto: la scelta è davvero vasta e tutta da scoprire e vivere. 

Abbiamo provato a scegliere le 10 cose più romantiche da fare a Napoli, per quanto non sia stata affatto un'impresa semplice! Per diverse attività c'è anche il Naples Pass a fornire prezioso supporto. Si tratta di una card turistica che ti permette di ottimizzare il viaggio in città attraversi sconti esclusivi e tanti vantaggi imperdibili.

10. Alla scoperta di Marechiaro e della "Fenestella"

Partiamo il nostro tour d'amore con il quartiere chic di Posillipo, dove troviamo l'affascinante borgo di Marechiaro. Si tratta di un autentico gioiello raggiungibile tramite la Discesa di Marechiaro, appunto, che porta verso una spiaggetta. Qui si trova "A' Fenestella", la storica finestra di cui si parla in una delle canzoni classiche napoletane più famose, ovvero "A' Marechiare" di Salvatore Di Giacomo. La leggenda, infatti, racconta che il poeta e scrittore napoletano vide un garofano sul davanzale della finestra e ne fu profondamente ispirato. 

9. Il Lungomare di Mergellina e il Borgo Marinari

Passiamo poi ad uno dei luoghi per eccellenza della città, forse lo spazio "simbolo" della città: il lungomare di Mergellina. La bellezza di quest'angolo di Napoli è magica, camminare e respirare l'amore a due passi dal mare. Circa 2 km tutti da percorrere mano nella mano in compagnia della propria metà, con la possibilità di ammirare in pochi sguardi meraviglie come il Vesuvio, l'isola di Capri e Posillipo.

Dal lungomare si prosegue spediti verso Castel dell'Ovo, salendo fino alla cima, avendo una panoramica il più efficiente possibile. Una volta riscesi, ci si immerge nel Borgo Marinari, un luogo che conserva un mito tutto denso d'amore. Difatti, esso nacque sull'isolotto di Megaride, laddove sarebbe stato sepolto il corpo della sirena Partenope, che si lasciò morire nelle acque dopo essere stata rifiutata da Ulisse. Proprio Megaride diede vita all'intera città di Napoli. 

8. Ammirare il "Vicolo dell'Amore" nei Quartieri Spagnoli

Non serve necessariamente il mare per respirare l'amore. A Napoli è possibile respirarlo e sentirlo anche vivendo i vicoli del centro, sempre colmi di vita e calore. Tra gli altri, spicca Vico Santa Maria delle Grazie, anche detto "Vicolo dell'amore", ovvero una strada ricca di rose e decorazioni. Ci troviamo in pieno centro, nei celebri e visitatissimi Quartieri Spagnoli. Basta alzare lo sguardo e ammirare per immergersi nell'amore e nel romanticismo. Si tratta di gran lunga di uno dei luoghi più instagrammati della città grazie alle numerosi frasi d'amore e alle tante decorazioni affisse.

7. Vivere un'esperienza romantica sul Vesuvio

L'amore è anche scoperta, un'avventura sempre in divenire e in trasformazione. Pertanto, andare all'esplorazione del Vesuvio in tutta la sua magnificenza deve essere per forza tra le cose romantiche da fare a Napoli! Qui è possibile respirare tutta la storia e l'imponenza del parco naturale attorno al vulcano, che dal 1995 è tra gli altri anche un'area protetta dal patrimonio mondiale dell'UNESCO. E' da qui che si può ammirare la città in tutta la sua interezza, per un panorama tutto da vivere e scoprire nella sua magnificenza. 

6. La bellezza e il fascino della Costiera Amalfitana

Ci spostiamo ancora di più dal centro della città, dirigendoci verso la provincia di Salerno con la Costiera Amalfitana. Parliamo di una delle eccellenze italiane, non solo campane. Uno dei luoghi più belli, ma belli nel vero senso della parola, e più attrattivi dell'intera Italia. Non si contano le stupende mete tutte da vivere: da Amalfi a Maiori, da Positano a Vietri sul mare e tante altre ancora. Paesaggi suggestivi col mare e la sua aria magica a fare sempre da collante. 

La bellezza naturalistica della costiera è apprezzabile soprattutto grazie ai numerosi sentieri, dove spicca su tutti il Sentiero degli Dèi, attraverso il quale è possibile ammirare in tutto il suo splendore questo angolo di paradiso. Via mare invece, è imperdibile il classico tour in barca, scoprendo spiagge nascoste e le acque più cristalline. 

5. Una gita al parco: il Virgiliano, la Floridiana e il Bosco di Capodimonte

Torniamo al romanticismo della città, andando a tuffarci nel verde di Napoli con i suoi principali parchi. Partiamo dal Parco Virgiliano, parco ubicato nel quartiere collinare di Posillipo. Si tratta di uno spazio storico per la città, aperto tutti i giorni e costituito da terrazze che affacciano sull'intero golfo di Napoli. Spostandoci al Vomero troviamo invece la Villa Floridiana, altro grande polmone verde cittadino denso di romanticismo e fascino, nonché di un panorama mozzafiato.

Un'altra bellissima area verde tutta da vivere mano per la mano è il Real Bosco di Capodimonte, che si estende per 134 ettari con oltre 400 diverse specie vegetali. Parliamo di uno dei parchi più visitati della Campania e non solo, data anche lo splendore dell'omonimo museo all'interno della reggia. Qui si fondono arte, bellezza e tanto verde tutto da respirare in compagnia della dolce metà, grazie anche ai romantici tramonti che caratterizzano il parco. 

4. Il panorama del Belvedere di San Martino

Una delle cose più romantiche da fare a Napoli è certamente la visita al belvedere di San Martino. Ci troviamo nel quartiere collinare del Vomero, qui dov'è possibile ammirare uno dei posti che più spezza il fiato della città. Il belvedere affaccia su tutta Napoli, è possibile scrutarla in ogni suo angolo, in tutti i suoi colori.

Il belvedere di San Martino si trova all'esterno dell'omonima Certosa, storico museo della città, fulcro della pittura napoletana del seicento. Sempre lì a due passi, non dimentichiamoci di Castel Sant'Elmo, altra attrazione fantastica da non perdere. Parliamo di una poderosa costruzione medievale adibita a museo affacciante sul golfo di Napoli, culla di tramonti davvero spettacolari. 

3. Passeggiata sul Lungomare di Pozzuoli

Ci spostiamo verso i Campi Flegrei, dove ci attende un altro lungomare molto bello e famoso. Parliamo di quello di Pozzuoli, intitolato "Sandro Pertini". Si tratta di uno dei luoghi più frequentati dai turisti in visita nella zona Flegrea, ma popolato soprattutto dai suoi abitanti nella vita di tutti i giorni. Tra i diversi campi sportivi, ritroviamo panchine e liberi accessi al mare, dov'è possibile fermarsi al tramonto e ammirare le isole di Nisida, Capri e Ischia, mai così vicine. 

2. Visita alla fiabesca Casina Vanvitelliana

Sulle acque del lago Fusaro di Bacoli sorge una costruzione ai limiti col fiabesco. Parliamo della Casina Vanvitelliana, un posto ammirevole e magico che desta stupore solo alla vista. Fa tanto la sua struttura, visto che è costruita su un isolotto leggermente distante dalla riva, alla quale è collegata da un pontile in legno. Un ambiente così da fiaba che fu ribattezzata "Casina di Pinocchio" perché ricorda la casa della Fata turchina. Si tratta di una piena esaltazione dell'estetica in tutti i momenti del giorno, ma il romanticismo raggiunge vette altissime soprattutto nell'ora del tramonto. A quel punto, non resta che fermarsi ed ammirare. 

1. Fuga romantica alle isole: Procida, Ischia e Capri

Tra le tante, tantissime cose romantiche da fare a Napoli va aggiunta una dolce fuga verso le tre isole: Procida, Ischia e Capri. Tutte e tre molto diverse fra loro ma tutte capace di regalare ai turisti e ai visitatori esperienze indimenticabili. Graziosi borghi antichi, numerose strutture termali, spiagge limpide tutte da scoprire. Insomma, il menù è davvero ricco, c'è solo da stropicciarsi gli occhi. 

Se a Procida ci godiamo Marina Corricella, coloratissimo borgo dell'isola, nonché il più antico e affascinante, a Capri è d'obbligo la gita in barca con vista faraglioni, bellezze naturali imperdibili. Uno dei punti più romantici si trova però a Ischia, con protagonista il borgo di Sant'Angelo, un autentico angolo di paradiso che scende a due passi dal mare. Un'esperienza tutta da vivere.