5 motivi per cui è meglio non visitare Napoli

Prima di seguire questa guida, faresti bene a ricordare il proverbio napoletano che dice Voce ‘e popolo, voce e’ Dio perché provo a spiegarti perché non dovresti venire a Napoli. Molti turisti sono d’accordo su questo e, quindi, non dire che non ti ho avvertito.

Napoli non è perfetta, ma è magica e attraente. Scommetto che hai già prenotato e organizzato una vacanza nella città più bella del mondo. Mi dispiace tanto per te perché, devo proprio dirtelo, non dimenticherai mai la bellezza di Napoli e, ne sono certa, alla fine del tuo soggiorno, tornerai a leggere questo articolo per confermare le ragioni per non visitare Napoli e, forse, proverai a dare gli stessi consigli ai tuoi amici.

Nelle prossime righe, ti elenco cinque buoni motivi per non visitare Napoli.


Panorami, il mare e la storia: i tuoi occhi si stancheranno con tante cose da vedere a Napoli

Visitare Napoli significa guardare a destra e sinistra tutto il giorno per ammirare il Vesuvio, Capri, Ischia, Procida e l’intero Golfo di Napoli. Meglio non visitarla potresti stancare il collo e gli occhi con tutte le cose belle da vedere.

Credimi, la loro bellezza potrebbe stregarti al punto tale che, se non chiudi gli occhi, deciderai di intrattenerti qui per lungo tempo; inoltre, i bellissimi panorami che ti offre Napoli sono così carichi di luce e di colore che non avrai bisogno di aggiungere filtri alle foto e ai selfie che scatterai.

Guardando il panorama, puoi persino ammirare i Castelli di Napoli, i colorati edifici della città e renderti conto che Napoli è piena di sorprese: passeggiando in alcune strade e vicoletti dovrai di nuovo guardare di continuo a destra e a sinistra perché ti accorgerai di avere a portata di mano sia palazzi storici della città sia negozi di souvenir e, in più, scoprirai che passeggiare per il centro storico di Napoli equivale a un viaggio esperienziale attraverso uno dei patrimoni dell’Unesco. Pensi di poter resistere a tante meraviglie in un colpo solo?  


Non mangiare a Napoli: ci sono troppe tentazioni

La cucina napoletana è attraente, economica e crea dipendenza. Devi fare molta attenzione! Camminando per le strade principali, un cuoppo o un grande, grandissimo babà potrebbero catturare la tua attenzione e risucchiarti in un vortice senza fine di sapori con tutti i gustosi piatti della tradizione napoletana, arrivando in cima con la pizza più buona di sempre, tra l’altro, patrimonio dell'Unesco.

Alla fine del tuo soggiorno a Napoli, rischierai di vivere nell'ossessione di cucinare tutte le ricette napoletane o di tornare più spesso solo per gustare di nuovo tutto il cibo tipico.

Non venire a visitare Napoli con tutte queste specialità potresti ingrassare, potresti? No, lo farai sicuramente

Il caldo del sole e il calore delle persone di Napoli: stile di vita del napoletano

La felicità e l’ottimismo fanno parte dello stile di vita di Napoli. I napoletani sono affettuosi e sorridenti e, anche se non conoscono la tua lingua, trovano sempre il modo di farsi capire gesticolando oppure insegnandoti alcuni modi di dire tipici e, di colpo, potresti imparare parole e frasi patrimonio dell’Unesco. Te la senti?

Potresti sentire ancora più caldo visto il calore delle persone, la vicinanza e la solidarietà che tu potrai percepire anche soltanto chiedendo un'indicazione per una destinazione, qualcosa di unico. E nessun problema se non conosceranno l'inglese o qualsiasi sia la tua lingua il napoletano farà di tutto per farsi capire.

Oltre a ciò, tantissimi artisti, scrittori e poeti da tutto il mondo hanno visitato Napoli in virtù del suo potere ispiratore. Solo per citarne alcuni, tanto tempo fa, Johann Wolfgang von Goethe scrisse un celebre libro, ancora oggi molto letto, dedicato a Napoli e al suo viaggio in Italia; Mary Shelley, invece, ideò il personaggio di Victor Frankenstein pensando a Napoli. Pensi di avere anche tu la stessa ispirazione?


Il clima di Napoli: il cielo è spesso soleggiato

Se hai comprato un delizioso ombrello da sfoggiare durante le tue passeggiate a Napoli, sono dispiaciuta di nuovo per te. Napoli porta bel tempo quasi ogni giorno e, tranne qualche pioggerellina primaverile o estiva e qualcuna in inverno, il sole regna sovrano ed è per questo che, guarda un po’, una delle canzoni più famose del mondo è nata proprio qui. ‘O Sole mio ti dice qualcosa? Quindi, metti anche il tuo ombrello in borsa perché lo userai molto poco.

Dunque, sai che cosa succede quando durante un viaggio il tempo è soleggiato? Puoi fare lunghe passeggiate, goderti i caratteristici scorci di Napoli, andare al mare, scattare splendide foto e molto altro.

Probabilmente faticherai di più a camminare sotto il sole... Ma sicuramente il tempo ti renderà allegro e sereno.

Non visitare Napoli se non ami il mistero: una città ricca di leggende e... proverbi

L’ultima ragione per non venire a Napoli riguarda leggende e misteri della tradizione e  proverbi. Prova a chiedere a chiunque di parlarti del Munaciello, dei fantasmi e della superstizione e darai il tocco finale ai ricordi del tuo viaggio a Napoli, magari completandolo con una tappa nella suggestiva, antica e misteriosa Napoli sotterranea.

In più, parlando con una vecchia e saggia donna napoletana o un vecchio e saggio uomo, puoi scoprire che a Napoli ci sono i proverbi giusti per tutte le occasioni, per esempio, Vedi Napoli e poi muori perfetto per dire che Napoli è indimenticabile.