Se ti trovi a Napoli con la tua famiglia o se semplicemente ami il contatto ravvicinato con la natura; se ti affascina il mondo animale e vuoi trascorrere una giornata all’insegna della spensieratezza e dello stupore, allora non perdere l’occasione di visitare lo Zoo di Napoli.

Questa tappa arricchirà il tuo viaggio con un’immersione nel verde, accorciando le distanze geografiche davanti ai tuoi occhi e mostrandoti spettacoli della flora e della fauna che emozioneranno i bambini e che faranno tornare bambini anche gli adulti. Quindi rilassati e goditi un momento dedicato al divertimento e alla conoscenza con la scoperta del parco.

Storia dello Zoo di Napoli

Lo Zoo di Napoli, inaugurato nel 1949, si colloca nella zona di Fuorigrotta e ha da sempre ospitato numerose specie animali, anche in via di estinzione. Al suo interno è inoltre visibile il tratto di una strada risalente al periodo romano, proprio nell’area della vicina Mostra d’Oltremare.

Lo Zoo di Napoli divenne famoso in tutta Europa a partire dalla seconda metà del ‘900, perché ritenuto un luogo ideale per le ricerche scientifiche. Accoglieva infatti decine di specie animali a rischio di estinzione nel loro habitat naturale. Tra i suoi traguardi più importanti si annoverano la prima nascita di saltarupe Oreotragus oreotragus e di avvoltoio papa al mondo, quella di antilope giraffa in Europa e quella di rinoceronte nero in Italia.

Il 2 Ottobre 2013 un imprenditore napoletano ha rilevato lo Zoo di Napoli per recuperare questo significativo patrimonio partenopeo e restituirgli quel prestigioso ruolo internazionale di cui godeva in passato.

Come raggiungere lo zoo di Napoli, orari e tariffe

Raggiungere lo Zoo di Napoli è molto semplice. Se utilizzi i mezzi pubblici, basta prendere la Cumana e scendere alla fermata “Edenlandia”. Attraversa la strada e dopo pochi metri sulla destra ti ritroverai davanti all’ingresso principale del parco. Se ti muovi in auto, prendi l’uscita della tangenziale di Fuorigrotta o Agnano e segui le indicazioni fino allo zoo o alla Mostra d’Oltremare. All’ingresso troverai un parcheggio custodito dove far sostare le vetture.

Orari

Orario Estivo (1 Aprile – 31 Ottobre): 9.30 – 19.00 nel Weekend e Festivi / 9.30 – 18.00 in Settimana

Orario Invernale (1 Novembre – 31 Marzo): 9.30 – 17.00

La biglietteria chiude sempre un’ora prima della chiusura del parco.

Prezzi

Il costo del biglietto intero è di 10 euro, con possibilità di saltare la fila all’ingresso se lo si acquista sul sito internet autorizzato: https://goo.gl/LduFpA

L’accesso è gratis per i bambini al di sotto dei 3 anni, per gli over 70 e per i disabili.

Cosa visitare nei dintorni dello zoo di Napoli

Lo Zoo di Napoli si trova nel quartiere partenopeo di Fuorigrotta e nei pressi della Mostra D’Oltremare, il più grande spazio per fiere, congressi e spettacoli di musica e teatro a Napoli. Consulta il sito http://www.mostradoltremare.it/ per scoprire quali sono gli eventi in programma durante il tuo soggiorno a Napoli o rilassati con una tranquilla passeggiata nel parco arboreo, dove cittadini e turisti possono fruire di una magnifica area monumentale, dedicandosi al tempo libero, allo sport e alla cultura.

A pochi metri dalla Mostra D’Oltremare potrete scorgere lo stadio della SSC Napoli,  (Stadio San Paolo) il secondo stadio in Italia per capienza e principale impianto polisportivo della città.

L’ingresso dello Zoo di Napoli è inoltre adiacente a quello del Bowling Oltremare, luogo adatto al divertimento da vivere in compagnia, che offre oltre al bowling diverse attività come: biliardo, paintball, volley, pingpong, slot machine, cinema 5d, airsoft gun ed altro ancora.

Infine, proprio al lato dello zoo, si sviluppa il fiabesco parco giochi Edenlandia, attualmente chiuso per lavori di ristrutturazione ma prossimo alla riapertura.