Napoli in un giorno: le cose più importanti

Napoli è una città ricca di bellezza, storia, paesaggi, attrazioni, meraviglie e contraddizioni e il tempo di visitare e comprendere appieno non è mai abbastanza.

Tuttavia potrebbe capitare a te di poterlo visitare solo per un giorno e in tal caso ti chiedi: dove andare? Cosa fare? cosa guardare? Quale parte di Napoli inizia il mio tour? Dove posso concludere? 

Per rispondere a queste domande proponiamo questo itinerario pensato per farti trascorrere un lungo giro per la città dove potrai visitare Napoli in un giorno.

Napoli in un giorno: da dove partire?

Se sei a Napoli per un giorno il tuo punto di partenza è quasi sicuramente Piazza Garibaldi.
Piazza Garibaldi è il principale terminal del trasporto cittadino, la stazione centrale. Da Piazza Garibaldi è possibile raggiungere ovunque nella città di Napoli e in tutta l'area metropolitana, anche nella provincia, attraverso la metropolitana, le principali linee di autobus e treni delle ferrovie dello stato.
Considera che, se non stai partendo da lì ma dall'aeroporto di Capodichino o dal Molo Beverello, puoi raggiungere facilmente Piazza Garibaldi prendendo l'Alibus (Bus dei trasporti pubblici). Piazza Garibaldi è facilmente raggiungibile anche da altre parti della città, per saperne di più puoi vedere la sezione trasporti sul loro sito.
Da lì ti consigliamo di prendere la metropolitana per raggiungere Piazza Cavour. Fuori dalla metropolitana è possibile raggiungere e prendere Via Duomo, fino a raggiungere lo splendido Duomo di Napoli con annesso visita alla cripta e al museo del tesoro di San Gennaro.
Io che ho girato tutto il mondo…’o sole ‘e Napule nun l’aggia maje truvate a nisciuna parte! Io che ho girato tutto il mondo... il sole di Napoli non l'ho mai trovato a nessuna parte!
Roberto Murolo

Napoli in un giorno: arrivare a Spaccanapoli

Via Duomo, proseguendo per Via San Biagio dei Librai, attraverserai il famoso centro storico di Napoli e attraverserai la ancora più famosa Spaccanapoli, il decumano inferiore dell'antica Napoli risalente al periodo romano della città.
Questa strada eccezionale che sembra dividere la città in due, conserva ancora il percorso e alcune peculiarità del suo passato. La strada di Spaccanapoli deve essere percorsa fino a Via Toledo. Poiché si tratta di una strada diritta e molto lunga, Spaccanapoli risulta essere facile da seguire e utile per l'orientamento oltre ad essere una delle strade più famose di Napoli.
Arrivati in Via Toledo, si può salire su piazza Dante, guardare su questa bella piazza e, forse, trovare ristoro appoggiato su una panchina.
Da Piazza Dante, è necessario proseguire lungo Via Toledo. La strada è lunga, ma è in discesa, quindi non sarà un problema.

Napoli in un giorno: le vie dello shopping

Via Toledo è una delle strade più importanti di Napoli, nonché una delle principali vie dello shopping. Posti di istituzioni, negozi, banche e non solo, in via Toledo troverai tutto. Lungo Via Toledo da Piazza Dante, ad un certo punto apparirà sulla vostra sinistra l'imponente Galleria Umberto I.
Ispirata a quella di Milano, la Galleria Umberto I è un chiaro esempio di stile Liberty italiano. La sua preziosa manifattura e la raffinatezza del suo stile architettonico lo rendono meraviglioso da visitare e ammirare.
Dopo aver visitato la galleria, tuttavia, dovrai tornare su via Toledo (per farlo è sufficiente ricordare che delle 4 uscite che hai inserito).
Continuando troverete, uno dopo l'altro, Piazza Trieste e Trento, e poi Piazza Plebiscito.
Lì, vorrai prendere il tempo che preferisci per ammirare il Palazzo Reale, ma tenendo conto che passerai di nuovo in Piazza del Plebiscito più tardi. Lo stesso vale per il Teatro San Carlo.
Successivamente, dovrai imboccare Via Chiaia, la strada di Napoli che si inerpica alla destra di Piazza Plebiscito.
Via Chiaia è una meravigliosa via dello shopping di Napoli, accessibile solo a piedi, collegata con tutte le principali vie dello shopping di lusso a Napoli. Percorsa tutta la Via Chiaia sarai in Piazza dei Martiri. Da lì puoi prendere Via Calabritto e trovare su Piazza Vittoria

Napoli in un giorno: il lungomare

Una volta arrivato in Piazza Vittoria, puoi decidere se visitare la Villa Comunale di Napoli, che si aprirà maestosamente alla tua destra, o  restare fermo ad ammirare lo splendido lungomare di Napoli. In entrambi i casi, la situazione sarebbe perfetta per fermarsi per un caffè e, forse, trovare un momento di riposo.
Una volta riavviato, dovrai percorrere la bellissima via Caracciolo. Vi imbatterete nel maestoso Castel dell'Ovo. Una visita al castello e al sottostante Borgo Marinari è d'obbligo.
Camminando via Caracciolo si finirà di nuovo nella maestosa Piazza del Plebiscito. Se all'inizio non ti è piaciuto, questa è l'occasione per guardare meglio.
Da Piazza del Plebiscito dirigiti verso il Teatro San Carlo, prosegui dritto e continua fino a quando, sulla tua destra, appare lo splendido Maschio Angioino
La piazza che si apre di fronte al Maschio Angioino è Piazza Municipio. di fronte c'è via Medina. Lungo Via Medina e poi, scendendo per Via Guglielmo Sanfelice, troverai Piazza Giovanni Bovio.
In Piazza Giovanni Bovio puoi prendere la metropolitana (la stazione è Università) e tornare in Piazza Garibaldi, o decidere di raggiungere la stazione centrale lungo Corso Umberto I, dove, arrivato nel pomeriggio, puoi dedicarti a una rilassante passeggiata dello shopping.
Eccoci finalmente qui. Un proverbio italiano dice: – Vedi Napoli e poi muori! Ma io dico: – Vedi Napoli e vivi – perché c'è molto qui degno di essere vissuto.
Arthur John Strutt